Risotto al Sangiovese doc e robiola delle Langhe

Risottino veloce. Davvero. Lo puoi realizzare anche con altro vino rosso, quello che trovi nella tua cantina. La cremina è ormai un must nei miei risotti. Dá tante soddisfazioni: di presentazione e di gusto..

risotto al sangiovese e fonduta di robiola

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Ingredienti per 4 persone:
320 g di riso vialone nano
1 bicchiere colmo di vino sangiovese doc
60 di burro bio
80 g di parmigiano reggiano bio
Mezzo scalogno
Olio evo
Brodo vegetale bollente
150 g di robiola delle Langhe o taleggio o fontina
un goccio di latte intero
Sale e pepe nero qb

Procedimento:
In un pentolino fondi la robiola delle Langhe con un cucchiaio di latte. Poi prepara  il risotto in modo classico, soffriggendo leggermente un poco di scalogno tritato con olio evo, tostando il riso. Aggiungi il bicchiere di vino e lascia evaporarlo tutto. Aggiungi poco alla volta il brodo bollente. Manteca, fuori dalla fiamma, con il burro e parmigiano. La cottura del vialone nano è di circa 13 minuti più due o tre di riposo fuori dalla fiamma. Deve essere all’onda, morbido e cremoso. Impiatta e decora con la crema di robiola, come nella mia foto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *